ACQUISTA ORA

Uno scrittore all’inferno e altre avventure di Raimondo Spallanzani

«Come tutti i demoni naturali, Amy ha i capelli rossi. L’espressione del suo viso è un po’ monella, e indossa solo lingerie provocante. Prima di intrufolarsi nei sogni di Raimondo, nasconde le ali da pipistrello, arrotola la coda in modo che non si veda e calza un paio di graziosi piedini di fanciulla, proprio come una ragazza della Terra indosserebbe un paio di calzini. La pelle, che è d’un radioso blu elettrico, la colora d’un delicato rosa carne. Le corna no, quelle non si possono eliminare per legge. Del resto si tratta di due vezzosi cornetti affusolati, piuttosto fini e, diciamo, ornamentali, che non danno troppo nell’occhio e che molti uomini, sulla Terra, troverebbero addirittura sexy.»

 

Una diavolessa tentatrice insidia uno scrittore in odor di santità. Un fantasma «sporcaccione» infesta una villa immersa nella campagna emiliana. La provvidenziale installazione di un aggiornamento innesca un incontro romantico e fatale. Le parole del vocabolario si ribellano a un romanziere scriteriato. Il personaggio di un racconto prende vita e comincia ad agire indipendentemente dalla volontà dell’autore. Dei caratteri magici rendono vero tutto ciò che scrive chi ne fa uso. Strutturato come una raccolta di racconti con lo stesso protagonista, questo nuovo lavoro di Grasselli è un piacevole susseguirsi di trovate umoristiche, fantastiche e, ovviamente, erotiche.